Saturno in opposizione: 15 Aprile 2012

14 Aprile, 2012 § 1 commento

Saturno è spesso considerato come l’oggetto più bello del cielo. Anche Giove, Urano e Nettuno hanno degli anelli, ma sono sottili ed effimeri, visibili solo in particolari condizioni e con strumenti professionali; gli anelli di Saturno luminosi ed di grandi dimensioni sono senza eguali nel Sistema Solare.Saturno era il pianeta più esterno conosciuto nell’epoca pre telescopica ed è il sesto in ordine di distanza dal sole. Essendo più lontano dal Sole si muove nel cielo più lentamente degli altri pianeti visibili facilmente ad occhio nudo, impiega 29,54 anni a completare un’orbita, in passato  è stato associato al trascorrere del tempo.

L’opposizione del 2012

La notte del 15 Aprile 2012 il pianeta Saturno raggiunge l’opposizione  e quindi le migliori condizioni di osservabilità, fenomeno che si verifica  una volta ogni anno (con un ritardo di 13 giorni da un’anno all’altro) quando la Terra e Saturno sono allineati sullo stesso lato rispetto al Sole. Dalla nostra prospettiva sulla Terra vedremo il Sole tramontare e contemporaneamente sorgere Saturno, e viceversa. Lo vedremo brillare tra le stelle della Vergine ma, nonostante le sue dimensioni colossali, a causa della grande distanza (sfiora il miliardo e mezzo di km dal Sole!) non sarà molto luminoso, apparirà appena poco più brillante della vicina stella Arturo. Bastano modesti telescopi per poter osservare la caratteristica più sorprendente e conosciuta di questo pianeta, i suoi splendidi anelli che finalmente si mostrano in tutto il loro splendore.

L’inclinazione degli anelli di Saturno varia nel corso degli anni, nel periodo 2009-2010 si sono visti “di taglio”, rendendo l’osservazione meno appagante, in questo 2012 potremo ricominciare a vederli in tutta la loro bellezza.

Individuare Saturno.

In questo 2012 Saturno brillerà vicino alla stella Spica della Vergine, i due astri hanno luminosità simile e non è difficile individuare questa bella coppia celeste.  Il Grande Carro potrà agevolare nella nostra ricerca, basterà infatti prolungare la curva formata dalle tre stelle della del timone per raggiungere la luminosa stella Arturo del Bovaro, da li proseguendo incontreremo facilmente Saturno e Spica. Naturalmente Saturno sarà ben visibile ancora per parecchi mesi, non dimenticate quindi l’appuntamento con “Occhi Su Saturno”: 26 Maggio 2012 Occhi su Saturno 300 anni di osservazioni da G.D.Cassini ad oggi SCOPRI SATURNO AL TELESCOPIO! 

Per celebrare il  300° anniversario dalla morte di Gian Domenico Cassini (Perinaldo 1625 – Parigi 1712) l’Osservatorio Astronomico Comunale “G.D.Cassini” e l’associazione Stellaria con il patrocionio dell’Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali e la collaborazione l’UAI promuovono l’organizzazione di eventi in tutta la penisola dedicati all’osservazione del pianeta che forse più di tutti affascina ed incuriosisce il grande pubblico e che è stato uno dei principali obiettivi di studio di Cassini: Saturno.

– In testa all’articolo: Saturno abbozzato da Jean Dragesco dall’Osservatorio Pic du Midi, 22 dicembre 1976 – David J. Eicher library, Astronomy.com

 

Tagged , , , ,

§ One Response to Saturno in opposizione: 15 Aprile 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

show
 
close