In viaggio tra i pianeti, aspettando Saturno

In questi anni Saturno transita in declinazioni decisamente meridionali della volta celeste, dalle nostre latitudini non appare quindi mai troppo alto nel cielo, condizione che penalizza la qualità delle osservazioni. In questo 2018 siamo arrivati all’apice di questa “discesa a sud” del pianeta con gli anelli, l’ultima volta che si è trovato sopra l’equatore celeste è stato nel 2010 e non tornerà in posizioni così favorevoli per il nostro emisfero fino al 2026.

Non solo Saturno, tutti i pianeti in una notte!

Per fortuna quest’anno il cielo ci regalerà un panorama celeste davvero ricco e nelle sere di “Occhi Su Saturno 2018” potremo aspettare che Saturno salga abbastanza sopra l’orizzonte osservando Venere, Giove e la Luna. Un vero viaggio nel Sistema Solare alla portata dei telescopi messi a disposizioni durante gli eventi! I più caparbi potranno anche cercare Mercurio, appena dopo il tramonto e aspettare Marte sorgere dopo mezzanotte. In questo modo potranno osservare tutti i pianeti conosciuti fin dall’antichità!

Share with your friends









Submit